mercoledì 2 agosto 2017

Comunicato stampa Rifondazione Comunista sulle dimissioni dell'assessore Di Mino

Comunicato stampa Rifondazione Comunista sulle dimissioni dell'assessore Di Mino
apprendiamo con enorme piacere la notizia delle dimissioni dell'assessore Di Mino dopo l'ennesima provocazione di stampo fascista da lui pubblicata sulla pagina Facebook, dimenticandosi ancora una volta del ruolo istituzionale che ricopre. Il Partito della Rifondazione Comunista aveva già chiesto a gran voce le dimissioni dell'assessore ed esprime la propria soddisfazione per aver contribuito a denunciare i rigurgiti fascisti liberando Corsico da tali elementi.
OGGI COME IERI CONTRO OGNI FASCISMO E REVISIONISMO STORICO
Rifondazione Comunista Corsichese

martedì 18 luglio 2017

#G8 #GENOVA2001 - ACERBO (PRC): «RIENTRI IN POLIZIA SONO SCHIAFFO ALLA DEMOCRAZIA E ALLE VITTIME DI QUELLA MATTANZA CILENA. BASTA IMPUNITA'»

"Mi piace" aggiunto alla Pagina · 4 ore faModificato 
 
#G8 #GENOVA2001 - ACERBO (PRC): «RIENTRI IN POLIZIA SONO SCHIAFFO ALLA DEMOCRAZIA E ALLE VITTIME DI QUELLA MATTANZA CILENA. BASTA IMPUNITA'»

«Proprio nei giorni dell'anniversario della mattanza cilena del luglio 2001, quando a #Genova le forze dell'ordine commisero la più grave sospensione dello Stato di diritto dal secondo dopoguerra a oggi, arriva la notizia dei rientri in polizia di chi commise quei reati. E' una vergogna, uno schiaffo alla

giovedì 6 luglio 2017

Al Sindaco di Buccinasco
Rino Pruiti

La lista "Buccinasco Beni Comuni – Sinistra e Costituzione", congiuntamente al Partito della Rifondazione Comunista, esprimono piena solidarietà al Sindaco Rino Pruiti oltre ad un inequivocabile e convinto sostegno ad ogni forma di contrasto all'illegalità. Esprimiamo preoccupazione perché con questo atto, oltre ad una provocazione alla persona del Sindaco, si colpisce la democrazia e la libertà delle cittadine e dei cittadine di scegliere i propri governanti. Respingiamo con forza queste assurde minacce augurando al Sindaco e alla sua Giunta di essere forti e di governare con serenità.

Benedetti Carlo

Giorgio Crepaldi

venerdì 16 giugno 2017

ACERBO (PRC): «SABATO RIFONDAZIONE COMUNISTA IN PIAZZA CON LA LA CGIL. CON CHE FACCIA SI PRESENTERà MDP?»

Voucher, fiducia alla manovrina, Acerbo: «Sabato Rifondazione in piazza con la Cgil. Con che faccia si presenterà Mdp?»

COMUNICATO STAMPA
VOUCHER –
ACERBO (PRC): «SABATO RIFONDAZIONE COMUNISTA IN PIAZZA CON LA LA CGIL. CON CHE FACCIA SI PRESENTERà MDP?»
«Con il voto di oggi governo e parlamento si sono resi responsabili di una truffa senza precedenti ai danni di cittadini e lavoratori – dichiara Maurizio Acerbo, segretario nazionale di Rifondazione Comunista – Sinistra Europea – . Sabato parteciperemo alla manifestazione della CGIL contro questo schiaffo alla democrazia.
Di fronte a una simile prepotenza c’è bisogno della massima mobilitazione.
La convergenza di Renzi, Salvini e Berlusconi su questo imbroglio dimostra che le due destre sono unite dalla medesima ideologia neoliberista.
Non possiamo nemmeno tacere la nostra indignazione per il comportamento dei parlamentari di MDP che uscendo dall’aula hanno consentito l’approvazione della manovra. Se Il Pd imbroglia che dire di chi gli fa da spalla?
Con che faccia si presenteranno sabato in piazza?».

martedì 6 giugno 2017

Con BENEDETTI CARLO Sindaco Ritorniamo ad occuparci seriamente del Sociale)

MICRONIDO
Durante il mio mandato 2002/2007
( Con BENEDETTI CARLO Sindaco Ritorniamo ad occuparci seriamente del Sociale)

Quello del Micronido :  un  progetto che era stato  ideato per rispondere a diverse necessità di famiglie che avevano orari di lavoro non corrispondenti agli orari degli asili comunali o privati. Si trattava inoltre di un progetto che rispondeva ad una diversa concezione degli orari dei  servizi. Doveva diventare, inoltre, anche un progetto di  babysitteraggio con personale qualificato e sicuro .

Non è stato possibile realizzare il progetto prima della fine del mio mandato.
Occorre riprendere questi progetti per fare in modo che alcuni servizi tengano conto dei tempi di lavoro che hanno le famiglie